Biancomangiare al Latte di Mandorla

Il biancomangiare al latte di mandorla è uno dei dolci al cucchiaio più antichi della tradizione siciliana. Va preparato con il latte di mandorla fatto in casa, utilizzando il panetto di mandorla. Per prepararlo basta frullare il panetto di mandorla in un litro di acqua fredda. Puoi gustarlo anche aggiungendo del caffè lasciato raffreddare in frigorifero, senza mescolarlo.

Ingredienti

  • 1l Latte di mandorle preparato con il panetto Bianco d’avola
  • 100 gr Zucchero
  • 100 gr Amido di mais (maizena)
  • 1 pizzico Cannella in polvere (facoltativo)
  • granella di pistacchi per guarnire

Preparazione

  1. Poni in un tegame lo zucchero, l’amido di mais e, se vuoi, un pizzico di cannella, quindi mescolali tra di loro.
  2. Inizia a versare a filo il latte di mandorla e rigira in continuazione con un cucchiaio di legno.
  3. Metti il tegame sul fuoco e fai addensare rigirando continuamente.
  4. Quando avrai ottenuto la consistenza di una crema pasticcera, togli il tegame dal fuoco e versa subito il composto in uno stampo grande da budino o in più stampi piccoli.
  5. Lascia raffreddare il biancomangiare, poi metti i coperchi negli stampi e riponili in frigorifero per almeno 5 ore. Se hai utilizzato uno stampo grande lascialo in frigorifero qualche ora in più.
  6. Al momento di servire il biancomangiare al latte di mandorla, toglilo dallo stampo, o dagli stampini, e guarnisci con la granella di pistacchio.